Serie A, Lazio-Napoli 1-0: un errore di Ospina condanna gli azzurri all’ennesima sconfitta

servizio di Luigi Ottobre

Vince la Lazio grazie al doppio errore di Ospina-Di Lorenzo. La crisi di risultati del Napoli continua

Partono forte i biancocelesti nel tentativo di far male subito agli azzurri. La squadra di Gattuso prova a tenere in mano il pallino del gioco ma fa fatica contro la buona organizzazione dei laziali. Ne esce un primo tempo privo di emozioni e dal ritmo basso. Da segnalare un assolo di Allan che dopo essersi liberato di due avversari conclude alto sulla traversa. Sul finire dei primi 45 minuti di gioco invece cresce la Lazio che va al tiro in tre occasioni rendendosi pericolosa. Bravo Ospina a non farsi sorprendere.

Lazio-Napoli, Leiva al 45′: “Abbiamo avuto qualche occasione però dobbiamo fare di più, alzare un po’ di più il ritmo perché loro difendono bene ed hanno delle ripartenze veloci. Dobbiamo ripartire meglio nel secondo tempo, magari cercare subito il gol per fare una buona partita”

Nel secondo tempo il Napoli è più arrembante, mentre la Lazio mette apprensione con le sue ripartenze. Match più intenso, eppure occasioni vere e proprie non arrivano. Le due squadre si rendono pericolose ma riescono a difendersi bene. È il Napoli a sfiorare il vantaggio con Zielinski che coglie il palo dopo un destro a giro. Ci prova anche Insigne ma Strakosha si distende bene. All’82esimo l’episodio che cambia il match: Ospina si avventura in un dribbling su Immobile, l’attaccante scippa il pallone e calcia in porta, Di Lorenzo nel tentativo di salvataggio la butta in rete. Arriva l’ennesima sconfitta per i partenopei, la terza nelle ultime 4 partite della gestione Gattuso.

IL TABELLINO:

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva (81′ V. Berisha), Luis Alberto (90′ Jony), Lulic; Caicedo (64′ Cataldi), Immobile
A disposizione: Guerrieri, Proto, Adekanye, André Anderson, Patric, Bastos, Jorge Silva All. Inzaghi

Napoli (4-3-3): Ospina; Hysaj, Di Lorenzo, Manolas, Mario Rui; Fabiàn Ruiz, Allan (84′ Llorente), Zielinski; Callejon (88′ Elmas), Milik, Insigne (91′ Lozano)
A disposizione: Karnezis, Daniele, Luperto, Tonelli, Gaetano All. Gattuso

Arbitro: Orsato di Schio (VAR Pairetto, AVAR Schenone)
Rete: 83′ Immobile
Ammoniti: Lazzari, Lulic (L), Manolas, Mario Rui (N)
Note: 30 mila spettatori circa di cui 300 ospiti. Angoli: 6-6. Recupero: 2′ pt, 3′ st

error: Non si copia!!!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
GiornaleNews App

GRATIS
VIEW