Serie A, Napoli-Bologna 1-2: notte fonda per gli azzurri al San Paolo

di Luigi Ottobre

Il Napoli cade in casa: vittoria del Bologna per 2-1 in un match conclusosi tra i fischi del San Paolo. Crisi che dunque si acuisce per la squadra di Ancelotti, anche a causa di una vittoria che manca da oltre un mese. Primo tempo con azzurri e rossoblù che si alternano nel ruolo di chi prova a fare possesso palla e chi a recuperarla e ripartire. Ne escono 45 minuti dal ritmo non elevato e con parecchi errori, ma con i partenopei più capaci nel creare situazioni potenzialmente pericolose. Due le occasioni, una per parte: Dzemaili gira in area di rigore dopo un errore di Fabiàn, con la sfera che termina di poco alla sinistra di Ospina; il coast to coast di Insigne servito da una sponda di Llorente che poi ribatte in rete il tiro del capitano azzurro respinto da Skorupski. Al 16′ gol annullato all’ottimo Lozano per una posizione di fuori gioco.

Il gol del vantaggio fornisce fiducia agli uomini di Ancelotti che nel secondo tempo sembrano poter raddoppiare da un momento all’altro. È proprio nel momento migliore del Napoli che arriva il pari degli ospiti: Koulibaly respinge male un tiro di Sansone, tap in vincente di Skov Olsen. Gli azzurri accusano il colpo, tuttavia hanno un paio di chance per riconquistare il vantaggio. Invece arriva la doccia fredda a 8 dalla fine: contrasto vinto dal Bologna, Dzemaili serve Sansone che davanti Ospina non sbaglia. Nel recupero altro gol annullato ai partenopei per fuorigioco di Llorente.

IL TABELLINO:

Napoli (4-4-2): Ospina; Maksimovic, Manolas, Koulibaly, Di Lorenzo; Fabiàn Ruiz, Elmas (66′ Mertens), Zielinski, Insigne; Lozano (82′ Younes), Llorente
A disposizione: Meret, Karnezis, Mario Rui, Callejon, Luperto, Hysaj, Gaetano. All. Ancelotti

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Denswil; Poli, Medel (62′ Svanberg); Orsolini (46′ Skov Olsen), Dzemaili, Sansone; Palacio (84′ Destro)
A disposizione: Da Costa, Sarr, Paz, Krejci, Mbaye, Corbo, Juwara, Schouten. All. Tanjga

Arbitro: Pasqua di Tivoli (VAR Mariani, AVAR Di Iorio)
Reti: 41′ Llorente (N), 59′ Skov Olsen (B), 80′ Sansone (B)
Ammoniti: Koulibaly (N), Medel, Denswil, Poli (B)
Note: 22 mila spettatori circa di cui 1500 ospiti

error: Non si copia!!!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
GiornaleNews App

GRATIS
VIEW