CORONAVIRUS. Prima municipalità di Napoli e cooperativa Lilliput lanciano la spesa solidale

“In questi giorni stiamo ricevendo richieste d’aiuto da ogni parte. Ma ciò che mi preoccupa maggiormente è lo stato delle famiglie indigenti che chiedono aiuto, per questo motivo nasce l’iniziativa della Spesa Solidale, un aiuto concreto per le famiglie più povere del nostro territorio” ha dichiarato in una nota il presidente della prima Municipalità di Napoli Francesco De Giovanni.

“Abbiamo ricevuto l’adesione di esercizi commerciali e farmacie presso i quali sarà possibile lasciare una somma in denaro da utilizzare per la spesa di chi ha bisogno, oltre al caffè sospeso ci sarà anche la spesa sospesa  per sostenere le tante famiglie in difficoltà che a causa della pandemia non riescono neanche più a comprare lo stretto necessario per vivere” ha aggiunto Giovanni Tagliaferri, presidente della cooperativa sociale Lilliput che poi ha concluso: “Abbiamo messo gratuitamente la nostra struttura a disposizione della municipalità per essere vicini a chi ha bisogno e dare un aiuto concreto in questi giorni difficili”.

“Mai come in questa fase” ha aggiunto Tagliaferri “è necessario porre attenzione ai più deboli. La cooperativa sarà in stretto contatto con i servizi sociali per incrociare i dati e far accedere al servizio coloro i quali sono già seguiti dalla rete di protezione sociale”.

error: Non si copia!!!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
GiornaleNews App

GRATIS
VIEW