0 00 2 minuti 2 mesi 1
La bozza di statuto e di atto costitutivo è stata già trasmessa due anni fa. Ora serve assunzione di responsabilità nell’interesse dei nostri territori”

“Sull’Unione dei Comuni della Valle di Suessola non possiamo più perdere tempo. Serve una presa di posizione chiara ed un’assunzione di responsabilità da parte di tutti”. Il Sindaco di Santa Maria a Vico, Andrea Pirozzi, replica così all’invito lanciato pochi giorni fa dal Sindaco di San Felice a Cancello per un incontro finalizzato alla redazione di una bozza per la costituzione dell’Unione. E in una nota trasmessa oggi via pec a tutti i Comuni interessati precisa che la bozza di statuto e di atto costitutivo, in realtà, esiste già da tempo essendo già stati definiti e trasmessi (nota di protocollo numero 22832 del 20 Novembre 2019) per l’approvazione da parte dei rispettivi consigli comunali.

Il Comune di Santa Maria a Vico, del resto, ha già approvato statuto e atto costitutivo in data 29 Novembre 2019. Di qui l’appello del primo cittadino ai Sindaci degli altri Comuni: “Qualora riteniate non più condivisibile il progetto di costituire l’Unione dei Comuni, che rappresenta uno strumento strategico per potenziare lo sviluppo dei nostri territori o riteniate necessario apportare modifiche all’atto costitutivo o allo statuto, vogliate comunicarlo in tempi brevi così da permettere alla nostra amministrazione di adottare gli atti di competenza”.