Un’altra vittima nella famiglia della Polizia di Stato per colpa del Covid-19. Ieri mattina ci ha lasciato Enzo Marino, vice sovrintendente in forza al commissariato di Terracina (Latina) che avrebbe compiuto 50 anni il prossimo giugno. Un uomo coraggioso, e generoso, capace di gettarsi nel fuoco per salvare una donna nell’aprile 2003 e per questo era stato insignito della Medaglia d’oro al valor civile, nel 2006. Enzo ha lottato contro il coronavirus per due settimane prima all’ospedale di Fondi (Latina) e poi al Dono Svizzero di Formia, sempre in provincia di Latina, e infine nel comune pontino dove era stato intubato. Lascia la moglie Filomena e il figlio 16enne Emanuele Pio. Noi tutti ci stringiamo nell’immenso dolore dei suoi cari per la perdita di Enzo. 

Fonte: Sala Stampa Polizia di Stato

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA