Vittoria, gioco, classifica che torna a sorridere e novità last minute dal mercato. La Maddalonese si regala un turno infrasettimanale “tutto compreso” e scaccia via definitivamente i fantasmi delle ultime sconfitte. Contro una coriacea e mai doma Nuova Napoli Nord arrivano tre punti preziosissimi per il morale che, come era nelle previsioni, consentono ai ragazzi di mister Portone di sfruttare a pieno la battuta d’arresta dell’Albanova sconfitta dalla Frattese nel grande big match del girone A. Molto bugiardo il risultato finale che calza stretto ai granata capaci di creare una quantità incalcolabile di palle gol non finalizzate e che hanno tenuto in suspence il responso della gara fino al ’95. Grande protagonista tra le file avversarie il portiere Cioce, autore di un paio di interventi prodigiosi. Formazione inziale con tante novità. I granata ritrovano due uomini squadra come De Fenza e Di Pietro e concedono un turno di riposo a Falco. Parte dalla panchina, invece, il neo acquisto Angelantonio Cioffi, attaccante arrivato alla corte del presidente Verdicchio a poche ore dal termine della sessione di mercato. Il bomber ex Grotta e Palmese è subentrato nella ripresa sfiorando la rete e dando una grossa mano ai compagni. Una pedina di valore in più nello scacchiere del tecnico Portone. La Nuova Napoli Nord, dal canto suo, ha traballato ma non è crollata incappando in una giornata da dimenticare sotto il profilo degli infortuni con mister Carannante costretto a tre cambi in quarantacinque minuti. Unico rammarico per la Maddalonese è quello di aver fallito una quantità industriale di occasioni che potevano pesare in futuro sulla differenza reti. Nel contempo, doveroso menzionare le ottime prestazioni di Pingue, Della Ventura, Barletta, Zacchia, Viscovo e Di Costanzo che, come al solito, non si è risparmiato dando manforte nei collegamenti tra centrocampo ed attacco. Maddalonese che parte in quarta. Quattro minuti e Barletta fa gridare già due volte al gol prima con un tiro dalla distanza, poi con un colpo di testa ravvicinato su cross di Di Pietro che il portiere respinge con un balzo felino. La pressione dei padroni di casa è impressionante con le nuove nitide occasioni create ancora da Barletta, Della Ventura e Di Costanzo. Al 44’ la più clamorosa occasione per sbloccare lo zero a zero: Pingue pennella per Di Mauro che si presenta da solo davanti al portiere ma spara al lato di controbalzo. Sembra uno scherzo ma si va negli spogliatoi sul risultato ancora bloccato.

L’allenatore dei granata, Francesco Portone (ph. Francesco Cicchella)

Nella ripresa il copione non cambia ma al 50’ c’è l’azione che decide la partita: Barletta su calcio da fermo trova prontissimo De Fenza in area, in una delle tante sortite avanzate del difensore, sponda perfetta per Della Ventura che appoggia in rete per il più meritato dei vantaggi. Quattro minuti più tardi è deliziosa la triangolazione Viscovo-Di Mauro che porta ancora una volta l’esterno davanti al portiere ma il suo diagonale fa la barba al palo. Il monologo granata continua e negli ultimi dieci minuti anche l’ultimo arrivato Cioffi ha l’occasione per raddoppiare. La Napoli Nord si vede all’87 con Luck Theodor che dal limite dell’area manda di rasoterra la palla di poco al lato prima che al 91’ Cioce toglie dalle ragnatele dell’incrocio la splendida punizione di Barletta dal limite dell’area. Ad essere più precisi sotto porta si penserà già dalla trasferta di Mondragone di domenica. I tre punti sono la cosa più importante. La classifica torna a sorridere e per i playoff bisognerà fare i conti anche con la Maddalonese

MADDALONESE-NUOVA NAPOLI NORD 1-0

MADDALONESE: Formisano, Viscovo (75’ Pulcino), Zacchia (85’ Lanni), Della Ventura (69’ Ferraro), Posillipo, Barletta, De Fenza, Pingue, Di Mauro, Di Costanzo (60’ Cioffi), Di Pietro (62’ Verdicchio). A disp.: Sodano, Falco, Suppa, Romagnoli. Allenatore: Portone

NUOVA NAPOLI NORD: Cioce, Di Stasio, Mellini (46’ Alderisio), Sequino (71’ Di Matteo), Cappelli, Bussuada, Lucky Theodor, Otranto, Di Palma (30’ Franco), Napolitano (20’ Di Gennaro, 71’ Capuano). A disp.: Di Pierno, Iammarino, D’Isanto, Irace. Allenatore: Carannante

ARBITRO: Ambrosino di Nola

MARCATORE: 50’ Della Ventura

AMMONITI: Zacchia, Della Ventura, Di Gennaro, Bussuada, Cioce, Pingue, Otranto

ESPULSO: Alderisio al 94’ per gioco scorretto

NOTE: Pomeriggio caldo, angoli 6-3

E’ arrivato proprio nelle ultime ore di mercato l’attaccante Angelantonio Coffi, già in campo nel turno infrasettimanale
Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA