Attività svolta in partenariato con il Convitto Nazionale “G. Bruno” di Maddaloni, l’IT “G.C. Falco” di Capua, la Pignataro Patrimonio Srl e l’Associazione di Volontariato “Solidarietà Cervinese”, insieme ai Comuni di Arienzo e Pignataro Maggiore
È stato pubblicato sul sito dell’Ente l’avviso per la partecipazione alla manifestazione d’interesse relativa al progetto “Greenway”, rivolta agli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado.
La Provincia di Caserta, in partenariato con il Convitto Nazionale “G. Bruno” di Maddaloni, l’IT “G.C. Falco” di Capua, la Pignataro Patrimonio Srl e l’Associazione di Volontariato “Solidarietà Cervinese”, insieme ai Comuni di Arienzo e Pignataro Maggiore, è risultata vincitrice dell’iniziativa “Azione ProvincEgiovani 2020”, promossa dall’Upi (Unione Porrvince Italiane) e dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Giorgio Magliocca – Presidente della Provincia di Caserta
Lo scopo del progetto è quello di promuovere azioni multidisciplinari nella popolazione studentesca del territorio, finalizzate da un lato alla promozione del vivere civile, della cultura della legalità e della tutela del territorio e, dall’altro, a migliorare la capacità di scrivere correttamente e di saper leggere criticamente un testo.
Ovviamente, tutte le attività connesse all’espletamento del progetto saranno sviluppate nel pieno rispetto delle normative anti-Covid vigenti, utilizzando, quanto più possibile, luoghi di incontro non in presenza.Il tema del progetto “Greenway” sarà il riciclo e la gestione dei rifiuti come soluzione agli attuali problemi ambientali.Obiettivi specifici, invece, saranno:Coinvolgere almeno 1000 studenti nel ciclo di seminari informativi online;Coinvolgere almeno 3000 studenti nella manifestazione provinciale su piattaforma online di giugno 2021;Realizzare una campagna di sensibilizzazione provinciale sul ciclo dei rifiuti e sulle energie rinnovabili;Realizzare un concorso provinciale per la redazione di temi sui cambiamenti climatici e le energie rinnovabili;Realizzare un concorso provinciale per la migliore “storia” o video sul ciclo dei rifiuti.“Sono sicuro che questa interessante iniziativa educativo-culturale, grazie anche al considerevole contributo del Consigliere delegato, dr. Teodoro Scalzone, stimolerà gli studenti di Terra di Lavoro  – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Caserta, Giorgio Magliocca – ad interagire con il territorio circostante in modo più rispettoso, nel pieno rispetto della cultura della legalità e della tutela dell’ambienteInfatti, solo partendo dalla consapevolezza di appartenere ad un modo di pensare e quindi di agire in piena armonia e rispetto con la natura, con le sue leggi, con i suoi ritmi, i giovani del territorio potranno ben custodire e consegnare alle future generazioni la ricchezza del patrimonio ambientale e culturale di Terra di Lavoro”.Gli Istituti scolastici della provincia che intendono partecipare all’iniziativa dovranno far pervenire la manifestazione di interesse, via pec, alla Provincia di Caserta, entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 07 maggio 2021, al seguente indirizzo: protocollo@pec.provincia.caserta.it, scrivendo nell’oggetto “Progetto Greenway – domanda di partecipazione”.
Un’apposita commissione selezionerà gli Istituti Scolastici individuati, secondo i criteri del Bando. Ulteriori dettagli informativi sono specificati nell’homepage del sito istituzionale della Provincia di Caserta (www.provincia.caserta.it).
Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA