MADDALONI- La sosta vietata mal di concilia con l’ordinaria viabilità. Ancor meno con i servizi di pronto soccorso: infatti, in via San Francesco d’Assisi più volte sono rimasti imbottigliati i vigili del fuoco e qualche ambulanza. Ma in una strada dove la sosta (sui marciapiedi, tra le piante di arredo e nelle aree vietate) è la norma, il divieto mal si concilia con i lavori urgenti di messa in sicurezza come quelli messi in opera oggi pomeriggio per la rimozione dell’intonato cadente. Un’operazione necessaria di prevenzione dopo che lo scorso mese di dicembre il distacco di calcinacci ha colpito un passante. Ora, oltre ai ponteggi, si sta procedendo alla messa in sicurezza progressiva. Tecnicamente al disgaggio dell’intonaco pericolante. E tutto questo mal si concilia con la sosta selvaggia. Tanto che è intervenuto il servizio rimozione gru sotto la supervisione della Polizia Municipale.

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA