Punti preziosissimi per la Milani per l’ultimo pass per i Giochi Olimpici di Tokio

Francesca Milani vince il “derby” con Francesca Giorda nella prima finale tutta italiana della storia dei Grand Slam di judo. Sul tatami turco di Antalya, nella penultima tappa del World Judo Tour prima dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020, l’azzurra bissa e migliora il podio della settimana scorsa (seconda a Tbilisi) e conquista punti pesantissimi nel ranking di qualificazione olimpica della categoria -48 kg. Con il secondo posto odierno scala la classifica anche Giorda, in una sfida a colpi di ranking, per conquistare l’unico pass messo a disposizione di ogni nazione per ciascuna categoria di peso.

Il percorso verso la vittoria finale di Francesca Milani si è aperto stamattina nelle eliminatorie con due vittorie per hansoku make prima contro la cilena Mary Vargas Ley e poi sull’azera Leyla Aliyeva. Entrambe erano avversarie dirette nella corsa per il pass. L’impresa però è arrivata in finale di Pool con il waza-ari decisivo inflitto a Paula Pareto – campionessa olimpica in carica – dopo 46″ di Golden Score. In semifinale vittoria alquanto agile sulla russa Anastasia Pavlenko con un ippon fulmineo. Quello tra Milani e Giorda è stato un incontro molto equilibrato e deciso di fatto dalle sanzioni. Alla fine la judoka laziale è stata meno fallosa e ha gestito ottimamente la situazione relativa al punteggio. Va evidenziato tuttavia il gran percorso della seconda classificata: per lei è iò primo podio nel World Tour.

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA