Lo snowboard azzurro regala nuove, grandi emozioni: fuori invece nei quarti di finale Aaron March, mentre Mirko Felicetti ed Edwin Coratti sono stati eliminati negli ottavi di finale

Roland Fischnaller ha aggiunto un’altra perla alla sua inimitabile carriera che da vent’anni gli regala soddisfazioni ai massimi livelli. Il 40enne, dieci anni dopo il bronzo iridato nel gigante parallelo di La Molina, si è aggiudicato la medaglia d’argento nel gigante parallelo di Rogla. Il campione di Funes è stato battuto per un solo centesimo nella big final dal detentore del titolo Dmitry Loginov, di vent’anni più giovane, ma costretto a tirare fuori il meglio di sè per finire a capo dell’indomito altoatesino, per lunghi tratti della run al comando, prima di un paio di imperfezioni che gli sono costate la vittoria.

POTREBBE INTERESSARTI: Serie A, al Napoli il derby campano: Benevento battuto 2-0

Fischnaller aggiorna così il suo straordinario curriculum che comprende anche un oro nel PSL di Lachtal 2015, un argento nel PGS di Stoneham 2013, un bronzo nel PSL di Stoneham 2013 e un argento nel PSL di Park City 2019. In campo femminile il successo è andato alla tedesca Selina Joerg sulla russa Sofia Nadyrshina e l’austriaca Julia Dujmovits, diciottesima e fuori nelle qualificazioni NAdya Ochner. Martedì 2 marzo il programma prevede un PSL, per l’Italia gareggeranno Daniele Bagozza, Maurizio Bormolini, Edwin Coratti e Aaron March.

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA