MADDALONI- I servizi accessori a quelli di igiene urbana non funzionano. Non stiamo parlando del diserbamento e nemmeno della disinfestazione. Il problema, segnalato più volte, è quello della rimozione della cosiddette “carogne di animali”. Il problema, come in tutti i casi di burocrazia che si rispetti, è normativo e procedurale. In sintesi, le carogne animali sono da considerarsi “rifiuto a rischio specifico” e sono pertanto escluse dal campo di applicazione del D.Lgs.22/97 (decreto Ronchi). Pertanto, va attivato un servizio specifico. Segnalazione ai vigili urbani e quindi segnalazione all’Asl competente. Di seguito, incarico alla ditta specializzata. Il problema è chi fa cosa? Allora la segnalazione la lanciamo noi: da diversi giorni, il corpo di un gatto un putrefazione giace nel recinto della casa comunale. Riteniamo che merito degna sepoltura. Al netto dei disagi visivi e olfattivi, è il momento della giusta e pietosa rimozione.

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA