I Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un uomo e una donna di 50 e 34 anni, scoperti dopo aver rubato all’interno dell’esercizio commerciale Leroy Merlin.
In particolare, nel tardo pomeriggio di sabato, l’uomo e la donna, con il loro bambino piccolo nel passeggino, entrati nel centro commerciale, si sono appropriati di varia merce per un valore complessivo di 700 euro, occultandola in parte in alcune borse e in parte nel passeggino, oltrepassando poi la barriera delle casse senza pagare il dovuto. Avvedutosi di quanto accadeva, il direttore del centro richiedeva l’intervento dei militari, i quali, sopraggiunti poco dopo, riuscivano a intercettare la donna che si era allontanata, mentre l’uomo era già stato bloccato all’uscita. 
La refurtiva è stata recuperata e restituita al responsabile dell’esercizio commerciale mentre gli arrestati sono stati ristretti presso la propria abitazione in attesa della celebrazione del processo con rito direttissimo.
 

Fonte: carabinieri – sala stampa

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA