Tra Maddaloni e “Il Commissario Ricciardi” è ormai un’autentica storia d’amore. A rigore di memoria ci fuggono altre occasioni in cui la città sia stata così prepotentemente protagonista all’interno di una importante produzione televisiva che già si colloca tra gli eventi destinati a scolpire il proprio nome nella storia del piccolo schermo. La saga televisiva nata dai bestseller di Maurizio De Giovanni, sta vedendo tanti talenti maddalonesi emergere in tutta la loro bravura. Con Enrico Ianniello dominatore assoluto della classifica, che nei panni del dottor Bruno Modo ha confermato le sue eccellenti doti attoriali, nelle scorse settimane vi abbiamo fatto scoprire (se qualora ce ne fosse stato ancora bisogno) l’incantevole Minni Diodati, il soprano maddalonese che “presta” la voce all’attrice Serena Iansiti che veste i panni della cantante lirica Livia Vezzi (LEGGI IL NOSTRO SERVIZIO). Alla vigilia del penultimo appuntamento (lunedì alle 21.25 su RaiUno), Maddaloni farà ancora una comparsata importante all’interno di “Vipera”, quinto capitolo delle inchieste condotte da Ricciardi nella Napoli anni Trenta. Con tutta la sua bellezza e bravura vedremo Alessia Tagliafierro, 14 anni studentessa al primo anno di Liceo Linguistico presso il “Manzoni” di Caserta. Precisiamo che non si tratta di una partecipazione casuale. Alessia, seppur giovanissima, è un artista a tutto tondo che spazia tra recitazione, musica e ballo non lasciando nulla al caso e percorrendo ogni percorso sempre con passione ed impegno. Alessia farà parte del cast di uno degli episodi più intensi di “Ricciardi”.

Alessia Tagliafierro sul set di “Ricciardi”

Il Commissario interpretato da Lino Guanciale, insieme al fido Brigadiere Maione (Antonio Milo), dovrà indagare, nelle settimane che precedono la Santa Pasqua, sulla tragica morte di una prostituta chiamata “Vipera”, avvenuta in una casa di tolleranza. Durante la narrazione ci saranno alcuni flashback con il passato e si arriverà fino all’adolescenza dell’assassinata, ruolo interpretato proprio da Alessia Tagliafierro che alla vigilia della prima serata RAI non nasconde la sua emozione. “La mia è solo una piccola parte che però ha portato una grande gioia nel mio cuore. È stata – dichiara Alessia alla redazione di Giornale News – un’esperienza meravigliosa quella di poter calpestare un set frequentato da attori straordinari. Mi sono trovata benissimo ma il massimo è stato essere il poter essere diretta da Alessandro D’Alatri, un regista che riesce a tirare fuori il meglio dagli attori. Spero che questo debutto così importante possa portarmi fortuna in futuro perché non ho alcuna intenzione di lasciare la recitazione”.

Alessia con il compagno di recitazione, Matteo Chietti

Dunque, la città di Maddaloni presta un altro talento alla fiction campione di ascolti e siamo certi che Alessia Tagliafierro saprà regalare tante emozioni al pubblico anche se la neo attrice non abbandona nemmeno per un istante un’altra sua grande passione, quella per la musica che proprio in questo periodo le ha regalato l’emozione del debutto ufficiale con l’inedito “Lunedì”, da qualche settimana disponibile su Spotify (https://open.spotify.com/track/1Zr81zULbwrmyoX2WWFDyG?si=xlqmF-37TrW3MM72hKcMxQ&utm_source=copy-link). Uno slow trap macchiato di soul che mette in evidenza la voce pulita di Alessia. “Il Commissario Ricciardi” e il singolo musicale “Lunedi”: possiamo tranquillamente affermare che il 2021 di Alessia è iniziato in maniera scoppiettante e chissà che un giorno non potremmo davvero vederla al fianco del bel Lino Guanciale in un ruolo da protagonista.  

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA