Foto: © SSC Napoli

Continua il momento no del Napoli: bastano 16 minuti ai nerazzurri per indirizzare a proprio favore il match. Per la Dea è la quinta finale della sua storia

JuventusAtalanta sarà la finale della Coppa Italia 2020-21. Al Gewiss Stadium la squadra di Gasperini supera il Napoli 3-1 nel match di ritorno della semifinale grazie alle reti di Zapata e alla doppietta di Pessina. A nulla è servito il gol di Lozano per la squadra di Gattuso. L’inizio del match vede i partenopei creare le prime situazioni potenzialmente pericolose: Insigne, servito da Lozano, colpisce male da buona posizione. Poco dopo sempre il capitano azzurro prova la grande conclusione dal limite, senza però trovare la porta. Poi si sveglia l’Atalanta: disattenzione del duo MaksimovicHysaj, Zapata ha tutto il tempo per prendere la mira e battere Ospina con una gran botta dai 20 metri. Passano 6 minuti e il colombiano serve Pessina che a tu per tu con Ospina non sbaglia. Gara indirizzata, con gli orobici che impediscono al Napoli di rendersi minimamente pericoloso grazie al continuo pressing e alla chiusura degli spazi. Partenopei lenti e sfiduciati.

IL NAPOLI ACCORCIA, MA NON BASTA

Subito dentro Politano nella ripresa: Gattuso passa dal 4-3-3 al 4-2-3-1. Napoli più grintoso e voglioso di recuperare la gara: al 54′ Lozano, in seguito al rimpallo vinto da Bakayoko, trova la zampata vincente per riaprire il match e concedere qualche speranza agli azzurri. Atalanta in difficoltà nei primi minuti del secondo tempo, Gasperini allora manda dentro Iličić per svegliare i suoi. Mossa ripagata: è proprio lo sloveno a rendersi maggiormente pericoloso, mentre Zapata su corner e Pessina subito dopo sfiorano il terzo gol. Ma la vera occasione è per Osimhen: sull’assist di Demme, il nigeriano si fa fermare da Gollini a pochi passi dalla porta. Chi non sbaglia invece è ancora Pessina a 12 dalla fine: ennesimo assist di Zapata, l’ex Verona salta i difensori azzurri e realizza il gol che regala la finale. Appuntamento il 19 maggio.

TABELLINO

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino (72′ Caldara), Djimsiti; Šutalo, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina (90′ Pašalić); Muriel (56′ Iličić), Zapata
A disposizione: Sportiello, Rossi, Ghislandi, Kovalenko, Ruggeri, Mirančuk, Malinovskyi, Lammers All. Gasperini

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani, Hysaj (42′ Mario Rui); Elmas (46′ Politano), Bakayoko (64′ Lobotka), Zielinski (64′ Demme); Lozano, Osimhen (79′ Petagna), Insigne
A disposizione: Meret, Contini, Zedadka, Costanzo, Fabiàn, Cioffi All. Gattuso

Arbitro: La Penna di Roma 1. VAR: Irrati-Cecconi
Reti: 10′ Zapata (A), 16′ e 78′ Pessina (A), 54′ Lozano (N)
Ammoniti: Palomino (A), Hysaj (N), Zielinski (N), Di Lorenzo (N), Insigne (N)
Note: /
Angoli: 5-5
Recupero: 1′ p.t., 3 s.t.

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA