Un gol fortunoso del portoghese e la rete di Morata nel finale regalano il nono trofeo ai bianconeri: Insigne sbaglia il rigore del pareggio

Foto: © SSC Napoli

È della Juventus la Supercoppa Italiana 2020. Al Mapei Stadium la squadra di Pirlo supera 2-0 il Napoli grazie alla rete di Cristiano Ronaldo e Alvaro Morata. C’è rispetto fin dall’inizio tra le due squadre, di conseguenza la prima parte di gara è abbastanza bloccata e dai ritmi lenti. Il primo sussulto è di Arthur dopo 9 minuti, il suo sinistro è fuori misura. Bianconeri vogliosi di comandare il match, azzurri desiderosi si imbastire sempre la manovra dal basso, pur avendo difficoltà nel trovare gli spazi. Tentativo per Insigne su punizione: il destro del partenopeo però è debole e centrale. La prima vera occasione è per il Napoli al 28: sul cross di Demme il colpo di testa in tuffo di Lozano e la grande respinta di Szczesny. Risposta bianconera affidata a Ronaldo: il tiro a giro del portoghese non esce di molto. Sono le uniche emozioni di un primo tempo molto attento da parte di entrambe le squadre.

NELLA RIPRESA LE RETI DI CR7 E MORATA

Cinquanta secondi dall’inizio della ripresa e Bernardeschi (subentrato a Chiesa dolorante alla caviglia) va vicinissimo all’1-0. Il suo tocco sotto porta non è abbastanza forte per superare Ospina. La Juventus appare più in palla, ma il ritmo resta basso. Poi l’episodio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Ronaldo trova il vantaggio. Rimpallo favorevole dopo il tocco di Bakayoko, il portoghese da due passi non sbaglia. Sull’1-0 i bianconeri trovano fiducia mentre il Napoli accusa il colpo. Gattuso si gioca la carta Mertens: è proprio il belga che si procura il calcio di rigore a 12 minuti dalla fine. Sul dischetto Insigne manda però fuori. Il tecnico partenopeo chiede il forcing finale ai suoi: il pareggio non arriva, complice anche il gran riflesso di Szczesny sul tiro di Lozano. Trionfa la Juventus che in contropiede al 95′ sugella il successo con il 2-0 firmato Morata.

TABELLINO

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Danilo; McKennie, Arthur, Bentancur (83′ Rabiot), Chiesa (46′ Bernardeschi); Kulusevski (83′ Morata), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Di Pardo, Dragusin, Frabotta, Ramsey, Fagioli, Ranocchia All. Pirlo

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (84 Politano); Demme (84′ Llorente), Bakayoko (66′ Elmas); Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna (72′ Mertens)
A disposizione: Meret, Contini, Ghoulam, Hysaj, Maksimovic, Rrahmani, Lobotka, Cioffi All. Gattuso

Arbitro: Valeri di Roma. VAR: Di Bello-Paganessi
Reti: 64′ Ronaldo, 95′ Morata
Ammoniti: Ronaldo (J), Zielinski (N)
Note: Insigne sbaglia un calcio di rigore all’80’
Angoli: 10-2
Recupero: 5′ s.t.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Euro 2021 Under 21: l’Italia debutta il 24 marzo: il calendario

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA