La Nazionale italiana di pattinaggio sul ghiaccio di pista lunga, archiviati gli Europei, si prepara al prossimo appuntamento agonistico nella bolla di Heerenveen

L’Italia, guidata dal ds Maurizio Marchetto e dall’allenatore sprint Matteo Anesi, torneranno da venerdì sul ghiaccio della Thialf per la prima delle due tappe di Coppa del Mondo previste in stagione: una dietro l’altra, sempre sul ghiaccio olandese. Per il fine settimana il gruppo tricolore si allarga e ai sette atleti già convocati per gli Europei si aggiungono anche Davide Ghiotto (Fiamme Gialle), Jeffrey Rosanelli (S.C. Pergine) e Alessio Trentini (V.G. Pergine).

Dopo l’ottima prova di Bosa e le top ten centrate da Lollobrigida e Giovannini agli Europei, c’è grande interesse per vedere la squadra azzurra impegnata in questo weekend di Coppa del Mondo. Tornano in programma anche Team Pursuit e Mass Start, quest’ultima in particolare una specialità che ha regalato tante soddisfazioni negli ultimi anni alla Nazionale italiana.

Al maschile Bosa gareggerà sui 1000 e, insieme a Nenzi, anche sui 500. Nei 1500 spazio a Betti, Giovannini e Trentini mentre Ghiotto, Giovannini e Malfatti saranno i tre alfieri azzurri sui 5000, con la possibilità di vedere anche Betti sulla distanza. Al via della Mass Start degli uomini Giovannini e Malfatti mentre nel Team Pursuit in lizza Giovannini, Malfatti, Betti e Trentini. Al femminile Lollobrigida e Rossi scenderanno sul ghiaccio nel 1500, nei 3000 e nella Mass Start con la romana dell’Aeronautica Militare iscritta anche ai 1000 ma senza la certezza di prendervi parte. Rosanelli entrerà in gioco nella seconda tappa, quella della prossima settimana.

I ragazzi hanno disputato un buon Europeo considerando che è stato il debutto assoluto stagionale contro avversari che invece hanno avevano già gareggiato nei mesi precedenti – spiega il ds azzurro Maurizio Marchetto. In questo weekend di Coppa del Mondo proveremo a fare anche meglio perché i ragazzi potranno concentrarsi sulle loro distanze preferite. Puntiamo tanto sulle Mass Start.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Gattuso: “La Juve non è in crisi! Abbiamo le nostre chance, ma dobbiamo dare il massimo”

Questo il programma di gare:

Venerdì 22 gennaio
14.50: Team Pursuit uomini
15.32: Team Pursuit donne
16.16: Mass Start semifinale uomini 1
16.31: Mass Start semifinale uomini 2
16.56: Mass Start semifinale donne 1
17.13: Mass Start semifinale donne 2

Sabato 23 gennaio
9.30: 500 m donne Division B
10.06: 500 m uomini Division B
10.48: 1500 m donne Division B
11.41: 1500 m uomini Division B
14.15: 1500 m donne Division A
15.01: 1500 m uomini Division A
15.50: 500 m donne Division A
16.20: 500 m uomini Division A
17.02: Finale Mass Start donne
17.21: Finale Mass Start uomini

Domenica 24 gennaio
9.32: 3000 m donne Division B
10.09: 5000 m uomini Division B
12.45: 500 m donne Division A
13.13: 500 m uomini Division A
13.52: 3000 m donne Division A
14.52: 5000 m uomini Division A
16.22: 1000 m donne Division A
17.02: 1000 m uomini Division A
18.37: 500 m donne Division B
19.13: 500 m uomini Division B
19.59: 1000 m donne Division B
20.41: 1000 m uomini Division B

Fonte: Ufficio Stampa Coni

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA