Match non facile per gli uomini di Gattuso: decide una rete di Petagna a un quarto d’ora dalla fine

Foto: © SSC Napoli

Al “Diego Armando Maradona” il Napoli supera 3-2 l’Empoli negli ottavi di finale di Coppa Italia, conquistando così i quarti dove sfiderà la vincente di Roma-Spezia. Una gara con qualche difficoltà di troppo per i detentori del trofeo costretti a fare i conti con un ottimo Empoli mai domo. Toscani che giocano senza particolari patemi d’animo considerato il diverso tasso tecnico, mostrando anche una certa propensione ad attaccare. Subito pericolosi però gli azzurri: al 5′ Lozano ha la prima occasione del match, buona la parata di Furlan. Il messicano si trasforma in assist man, pennellando il cross per il colpo di testa vincente di Di Lorenzo che porta in vantaggio i partenopei. Gol dell’ex dunque per il terzino di Gattuso (74 presenze con la squadra toscana), quarto gol in maglia azzurra.

L’Empoli tuttavia non si scompone e al 28′ Matos sfiora l’eurogol: la rovesciata del brasiliano scheggia la traversa. Il Napoli avverte il pericolo, risposta affidata al destro di Elmas. Gli ospiti però non demordono e poco dopo la mezz’ora trovano il meritato pareggio con una grande conclusione di Bajrami. Al grande gol del classe ’99 risponde Lozano con una perla al 38′: il messicano approfitta dell’errore di Zappella e lascia partire un destro che batte Furlan e regala il nuovo vantaggio agli azzurri. Sul 2-1 si chiude il primo tempo.

NELLA RIPRESA BOTTA E RISPOSTA BAJRAMI-PETAGNA

Napoli alla ricerca del colpo del ko, Empoli a caccia del pareggio: primo quarto d’ora della ripresa senza vere occasioni ma con le due formazioni vogliose di trovare la via del gol. Rete che arriva ancora con Bajrami: ancora un gran tiro del macedone naturalizzato svizzero e doppietta al Diego Armando Maradona. Chi sbaglia invece è Insigne (entrato al posto di Politano) che ha subito la palla del nuovo vantaggio ma spara altissimo sulla traversa. Chance anche per Lozano, la palla sfiora il palo. Al terzo tentativo arriva il 3-2 partenopeo: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Ricci salva sul colpo di testa di Rrahmani, tap in vincente di Petagna. Napoli vicino al poker: all’83’ è il palo a dire di no a Fabiàn. Ultima occasione per la squadra di Cozzi con Moreo e forcing finale. Non basta, al 93′ Giua manda tutti negli spogliatoi.

TABELLINO

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Ghoulam; Demme (88′ Bakayoko), Lobotka (69′ Zielinski); Politano (61′ Insigne), Elmas (69′ Fabiàn), Lozano; Petagna (88′ Llorente)
A disposizione: Ospina, Contini, Maksimovic, Hysaj, Mertens, Cioffi All. Gattuso

Empoli (4-3-1-2): Furlan; Zappella, Casale, Viti, Terzić (85′ Baldanzi); Ricci, Damiani, Haas (61′ Cambiaso); Bajrami (85′ Asllani); Matos (62′ Moreo), Olivieri (72′ La Mantia)
A disposizione: Vignoli, Stulac, Romagnoli, Pratelli, Fiamozzi, Nikolaou, Parisi All. Cozzi

Arbitro: Giua di Olbia. VAR: Di Paolo-Longo
Reti: 18′ Di Lorenzo, 33′ e 68′ Bajrami, 38′ Lozano, 76′ Petagna
Ammoniti: Olivieri (E)
Note: /
Angoli: 5-2
Recupero: 3′ s.t.

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA