“Disabili e fasce deboli devono avere un percorso prioritario nel piano vaccinale e siamo lieti che la Regione abbia colto questa necessità. L’auspicio è che le operazioni si svolgano secondo criteri condivisi e con procedure quanto più agevoli possibili per i disabili e le loro famiglie. Bisogna evitare ulteriori disagi e sofferenze oltre a quelli già sofferti a causa della pandemia”. Così il capogruppo Lega in Regione Campania, Gianpiero Zinzi.

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA