SAN FELICE A CANCELLO – Lo aveva annunciato e non si è fatto attendere. Giovanni Ferrara non va leggero ed alza la voce nei confronti della Buttol.

Dopo aver incaricato l’avvocato Giovanni Taglialatela di contestare le violazioni al contratto d’appalto, preso atto che in diverse occasioni fino a stamani il servizio non è stato svolto, la giunta comunale ha delibera con atto di indirizzo di demandare al consiglio comunale la risoluzione contrattuale per gravi e reiterate inadempienze.

Continua il braccio di ferro tra amministrazione e Buttol, vertenza che va avanti da subito dopo l’insediamento di Ferrara. Non è la prima volta che il commercialista di Talanico esprime il proprio dissenso nei confronti della società che ad oggi, oltre al mancato svolgimento del servizio, è morosa nei confronti dei propri dipendenti di ben due mensilità.

LEGGI PER APPROFONDIRE LA PROTESTA DEGLI OPERATORI

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA