SAN FELICE A CANCELLO – Operatori ecologici con le braccia incrociate; sacchetti di rifiuti in strada. Fin qui sembrerebbe tutto normalmente periodico, quasi ciclico, con un destino che accomuna San Felice a Cancello a Maddaloni e ad altri svariati comuni. Eppure dagli uffici di via Napoli sono pronti a giurare sulla correttezza nei pagamenti delle fatture alla Buttol. La Buttol, che gestisce in entrambi i comuni casertani la raccolta dei rifiuti, nega e finisce per non pagare da due mesi i lavoratori.

«Sarà o meno una questione legale tra Comune ed azienda – denunciano i lavoratori – ma di mezzo ci siamo noi. Non sappiamo dov’è la verità anche se poco fa l’amministrazione comunale ci ha assicurato sui pagamenti. Intanto sono due mesi che non prendiamo lo stipendio, in questi giorni davvero difficili per il mondo intero».

Insieme ai lavoratori a pagarne sono i cittadini, con i sacchetti della plastica che stamani non sono stati ritirati, seppur sono giorni che i lavoratori sono in agitazione e minacciano di farlo. E i sacchi gialli, con la raccolta differenziata porta a porta, sono destinati a rimanere lì fino a venerdì prossimo; peggio sarà per il vetro non raccolto giorno 5 e che viene raccolto solo il primo martedì del mese. In molti, dopo aver riportato dentro casa i sacchi col vetro, faranno lo stesso con la plastica, nella speranza che almeno domattina l’umido venga raccolto, così come promesso dagli operatori.

Intanto monta la polemica, anche questa ciclica, sulla tassa dei rifiuti che in città resta tra quelle più alte della provincia. Tassa, i cui avvisi per l’anno 2020 ancora non sono partiti dalla casa comunale, ma che in molti hanno ritirato presso gli uffici: c’è chi inizia a parlare di beffa e chi invece inizia a pensare che questa situazione creerà un nuovo deterrente per non pagare gli avvisi, con un grave danno sulle entrate comunali.

Il sindaco Giovanni Ferrara, che già in passato ha preso dure posizioni nei confronti della Buttol, non ci sta e annuncia un nuovo pugno di ferro. Ulteriori sviluppi sono attesi per la giornata di domani

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA