Il coach maddalonese Clemente di Crescenzo, maestro della “Asd team Boxic”, ha ottenuto un altro importante riconoscimento da parte dell’associazione “Imma Stile Eventi”, presieduta dalla delegata Us Acli Benevento, Imma Petrillo, per il suo impegno nel sociale e, in particolare, nella lotta contro la violenza sulle donne che lo hanno portato a difendere, lo scorso anno, una donna vittima di aggressione ad un incrocio da parte di alcuni lavavetri. Episodio che gli è valso anche un riconoscimento dai comuni di San Lorenzello, Cusano Mutri, Gioia Sannitica, Telese ed Amorosi. Il boxer maddalonese, inoltre, lo scorso 25 novembre ha inaugurato a Caserta la “panchina rossa”, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne. Il coach maddalonese che allena i suoi ragazzi nella palestra adiacente lo stadio Pinto di Caserta, dove collabora anche con lo sportello antiviolenza “Spazio Donna”, ha voluto ringraziare per gli attestati ricevuti:

“Ringrazio le amministrazioni comunali e le associazioni che hanno riconosciuto il mio impegno con la speranza che queste iniziative possano dare risalto a questa tematica che, purtroppo, è sempre attuale e in aumento nell’ultimo periodo segnato dal lockdown che, tra l’altro, ha solo rimandato tanti impegni previsti che torneremo a rispettare in modo da sensibilizzare semprepiùl’opinionepubblica”.

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA