1 Gennaio 2020 – Dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa stanziati 105 milioni di euro per la bonifica dei siti abbandonati di questi 12.623.200,10 solo per la Campania.
Ora toccherà alla Regione, soggetto attuatore indicare i siti da bonificare agire in fretta” lo dichiarano in una nota i parlamentari del Movimento 5 Stelle.
“Stiamo parlando di centinaia di siti in tutta Italia, luoghi abbandonati e inquinati, discariche, vecchie fabbriche abbandonate, dove non si è mai trovato un responsabile che li bonificasse, perché formalmente non sono né di competenza statale, né regionale” spiegano gli esponenti del Movimento 5 Stelle.
“Luoghi che inquinano e stanno lí a volte da decine di anni. Il 50% si trova al centro nord e il 50% al sud” continuano gli esponenti pentastellati.
“Finalmente lo Stato, con il Ministro dell’Ambiente Costa, se ne prende carico stanziando 105 milioni di euro ripartiti tra le Regioni ( il decreto è già passato in conferenza Stato Regioni) e ora le Regioni devono attivarsi e bonificare” spiegano gli esponenti pentastellati.
“Cittadini, comitati, noi parlamentari con i consiglieri regionali sono chiamati a fare pressione su media e regione affinché non se ne lavino le mani. Questa battaglia per l’ambiente è solo all’inizio e parla al cuore dei nostri territori” concludono gli esponenti del Movimento 5 stelle.
“Oltre 12 milioni di euro sono stati destinati alla Campania, adesso sarà compito della Regione, quale soggetto attuatore, individuare i siti e provvedere alla bonifica. I fondi ci sono! Ancora una volta si avverte forte la presenza del Governo sul territorio. Buon Anno a tutti”. Così il deputato M5S Salvatore Micillo, componente della Commissione Ambiente alla Camera dei Deputati

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA