E’ online il video di “’E Fronne”, il brano inedito dei Foja contenuto in “Dieci”, il cofanetto pubblicato lo scorso 10 dicembre che racchiude i primi tre album editi (“Na storia nova“, “Dimane torna ‘o sole“, “O treno che va“) più un quarto volume contenente i singoli fuori album, le collaborazioni internazionali, la cover di “Maruzzella”, i brani mai pubblicati prima in digitale. Autore del video è Francesco Filippini, uno degli animatori di punta della MAD Entertainment, factory napoletana che ha realizzato molti lungometraggi di animazione; tra questi il premiato “Gatta Cenerentola”, vincitore di due David di Donatello 2018 come miglior produzione e migliori effetti visivi. Filippini ha anche firmato, assieme ad Alessandro Rak, Marino Guarnieri e Dario Sansone, il soggetto per il nuovo film d’animazione di Alessandro Rak “The walking liberty” che uscirà nel 2021.

La band napoletana dei Foja

Il 10 dicembre è stato anche il giorno in cui si è celebrato il decennale dall’uscita del disco di esordio “Na storia nova”. L’album è stato pubblicato per la prima volta in vinile in tiratura limitata di 200 copie, andate esaurite nel giro di pochissimi giorni. “Na storia nova” ha segnato uno spartiacque nella musica napoletana contemporanea. C’è infatti un “prima” e un “dopo” l’arrivo dei Foja sulla scena napoletana. Un concetto di arte dove la musica è elemento portante di una percezione più ampia, che include anche arti figurative come il disegno, statico e animato di cui Dario Sansone è uno dei più capaci esponenti (da ricordare in questo senso le collaborazioni cinematografiche del frontman con la Mad Entertainment per i lungometraggi pluripremiati a livello internazionale, “L’arte della felicità” e “Gatta Cenerentola”).

In questi dieci anni i Foja hanno pubblicato altri due album, “Dimane torna ‘o sole” e “‘O treno che va”, produzioni che hanno ampliato l’orizzonte musicale della band, sviluppando lo stile e consolidando il rapporto con il proprio pubblico. Proprio i concerti sono da sempre la migliore dimensione per vedere e sentire espresse le loro potenzialità. In attesa che possa tornare la musica dal vivo, vale la pena ricordare i traguardi raggiunti dalla band in questi anni come i concerti realizzati al Teatro San Carlo, Palazzo Reale, il museo di Capodimonte, Castel Sant’Elmo, l’Arena Flegrea, fino alle uscite dai confini italiani con i tour europei e nordamericani del 2018 e 2019

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA