Un’azione che assume un importante significato se si considera la sospensione delle attività sportive indetta dalla Federazione Italiana di Pallavolo. Il settore maggiormente penalizzato, non a caso, è proprio il minivolley, fermo ormai da oltre un mese. La Scuola Federale di Pallavolo “Centro Volley Orta” ha cercato di mantenere viva l’attenzione e gli stimoli dei piccoli neofiti del mondo delle schiacciate, pubblicando, sui canali ufficiali, dei video-tutorial. Nelle guide online, è stata posta l’attenzione su esercizi ginnici e tecnici da fare a casa. 

“E’ una stagione anomala che eravamo riusciti quasi a riportare in asse – ha affermato Antonio Orefice, presidente del ‘Centro Volley Orta’ -. Il minivolley ha dovuto affrontare l’interruzione di marzo e la ripresa stentata di questa nuova stagione agonistica. Inevitabili le conseguenze negative per tutto il sistema. Con questa idea, abbiamo cercato di tenere stabile il rapporto con i mini atleti. Più che un augurio, la nostra speranza è che il prossimo DPCM liberi l’attività sportiva e consenta a tutti di tornare in palestra”. 

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA