Foto: © SSC Napoli

Le parole del vice tecnico azzurro dopo la sconfitta all’Olimpico contro la Lazio per 2-0

Secondo k.o. di fila in 4 giorni per il Napoli di Gennaro Gattuso. Una sconfitta che probabilmente mette fine alle speranze scudetto coltivate dopo un buon inizio di campionato, prima dei zero punti conquistati contro Inter e Lazio. All’Olimpico una rete di Immobile ad inizio gara e una di Luis Alberto ad inizio ripresa battono gli azzurri, mai veramente in partita. “Un passo indietro rispetto ad altre partite, non siamo stati noi stasera” commenta Gigi Riccio, vice di Gattuso nel post match. “Abbiamo commesso degli errori, il nostro gioco è stato sempre prevedibile. Non facciamo però drammi, siamo dispiaciuti perché è una sconfitta contro una diretta concorrente ma non possiamo essere questi. Da mercoledì dobbiamo riprenderci.

Serie A, altra sconfitta per il Napoli: all’Olimpico vince la Lazio 2-0

Volevamo sfruttare la qualità di Fabiàn e Zielinski a centrocampo, per questo li abbiamo schierati, ma siamo arrivati sempre in ritardo ed eravamo lenti. Non vogliamo cercare alibi per le assenze, vogliamo di più. Il Napoli è una squadra seria, conosciamo l’abnegazione dei giocatori al lavoro ma è chiaro che ci aspettiamo di più. Abbiamo preso gol troppo facilmente”.

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA