Trovato in possesso di un enorme quantità di materiale pedopornografico è stato arrestato dagli uomini della Polizia postale di Genova. Gli agenti durante la perquisizione hanno trovato anche filmati amatoriali effettuati dall’uomo attraverso una telecamera nascosta con cui riprendeva di nascosto i bambini che incontrava nei centri commerciali, nei parchi e in altri luoghi pubblici. L’uomo, un 49 enne sposato con figli già grandi, deteneva circa 20mila video prodotti mediante lo sfruttamento sessuale di bambini di età compresa tra gli 0 e i 10 anni. Tra i video ritrovati molti di natura particolarmente cruenta e anche alcuni di pedo-necrofilia. L’arresto scaturisce da una complessa indagine in ambito internazionale a cui hanno preso parte anche gli investigatori italiani coordinati dal Centro nazionale per il contrasto della pedopornografia online (Cncpo) del Servizio centrale della Polizia postale e delle comunicazioni.

Fonte: Sala Stampa Polizia di Stato

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA