Il calendario dà la possibilità di mettersi subito alle spalle la deludente prestazione in terra abruzzese

Serve una svolta. Occorre far capire a tutti che la vera Normanna Aversa Academy è quella vista nel precampionato. Quella che metteva sotto gli avversari, conquistando punti su punti con grinta, cuore e determinazione. La formazione di coach Giacomo Tomasello a Pineto è stata troppo brutta per essere vera. Sanno tutti, compresi allenatore e giocatori, che non è quella la vera Normanna.

Capitan Manuel Alfieri e compagni sono partiti per la Sicilia, dove domani giocheranno la partita di recupero della quarta giornata di campionato contro la Avimecc Modica, non disputatasi a causa di alcune assenze per Covid-19. Sull’isola sarà necessario muovere la classifica che oggi vede Aversa troppo vicina alle retrovie e ovviamente troppo distante dalla vetta.

Leggi anche >>> Riforma dello sport, i dettagli. Spadafora: “Era attesa da anni, qualcuno la dava per morta”
Leggi anche >>> Riforma dello Sport: l’opposizione della Lega Dilettanti alle norme su vincolo e lavoro sportivo

In 4 partite disputate sono arrivati solamente 4 punti, frutto del tie-break contro Roma e del successo interno contro Aci Castello

Contro Modica (che ha 6 punti ma ha anche giocato una partita in meno) c’è la necessità di dimostrare anche alla società che i sacrifici fatti fino ad oggi hanno un valore importante per la squadra che deve rispondere sul campo. A presentare il match è proprio il capitano, Manuel Alfieri.

La brutta sconfitta contro Pineto, che ci ha fatto capire cosa dobbiamo ancora migliorare e che proveremo a mettere in campo già contro Modica. Ci attende una partita difficile ma andiamo in Sicilia con la mentalità giusta. Mister Tomasello ha preparato bene questo match e daremo il massimo per tornare ad Aversa con un buon risultato“.

VIDEO >>> Gattuso: “Soddisfatto della squadra, ma serve di più. Scritte falsità, la colpa è solo mia”

Anche perché adesso diventa una sorta di sfida personale per tutti i ragazzi che indossano la maglia della Normanna Aversa Academy. Ed è proprio questo il messaggio che vuole far passare Alfieri e magari trasmetterlo a tutti i compagni di squadra: “Non siamo la squadra che si è presentata in campo a Pineto domenica, dobbiamo e sappiamo di poter fare e dare molto di più. È stato un momento negativo di questo inizio di campionato che dobbiamo immediatamente metterci alle spalle. Come? Conquistando un grande successo“.

Leggi anche >>> Gattuso “si mette” in discussione: a Napoli è tempo di svolta

Chiaramente anche la piazza, competente ma soprattutto esigente, chiede un cambio di rotta: “Siamo carichi, la tensione c’è, ma è quella giusta che può aiutarci a fare bene. Sapevamo che con il Covid, recuperare le partite in settimana poteva essere una possibilità e non cambia il nostro obiettivo. Il riposo è poco, ma la voglia di fare bene è ancora tanta“.

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA