MADDALONI- Risolto in sette giorni. Venerdì scorso c’è stato il vertice in comune sulle criticità con richiesta di delocalizzazione della postazione «Drive in» per il «tracciamento delle persone, positive e non, al Sars-CoV-2», messo in piedi dall’Asl. E ora è arrivata la risposta positiva dell’Asl: il manager ha accolto la soluzione alternativa proposta dal sindaco Andrea De Filippo. Da lunedì, la somministrazione dei tamponi molecolari sarà fatta nel recinto della scuola media Settembrini in via Brecciame. Sarà allestita una postazione sanitaria. Ma il fatto nuove che cancellerà le code è un altro: le vetture entreranno da via Brecciame; saranno incolonnate nel parcheggio della scuola e poi seguendo il percorso interno usciranno dall’ampio spazio esistente su via Libertà. A gestire il lungo serpentone delle vetture saranno anche i volontari della protezione civile. Garantita la gestione dell’accoglienza delle persone in difficoltà e pure si dà una risposta ai problemi di viabilità creati in questi giorni. Scartate l ipotesi di utilizzare il parcheggio anteriore dell’ospedale o gli spazi del distretto sanitario.

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA