Troppo Pomigliano per la Maddalonese che dice addio ai sogni di Coppa dopo una gara rimasta in equilibrio solo per la prima mezz’ora di gioco finchè la maggiore caratura dei padroni di casa non indirizzasse il match verso i granata di sponda napoletana. Il Pomigliano prosegue la sua corsa nella manifestazione tricolore chiudendo a punteggio pieno il gruppo F. La Maddalonese esce a testa alta e si concentra totalmente sul campionato che tra pochi giorni riserverà già un match di cartello come il derby contro il Marcianise. Tre partite in una settimana dopo sette mesi di stop impongono un ampio turn-over a mister Portone. Tanti giovani in campo ad iniziare dall’ultimo acquisto di scuola Avellino, il terzino Viscovo, passando per la difesa con Della Valle e il centrocampo che vede l’esordio dal primo minuto di Saccavino. Debutto stagionale per Desiato e porta comandata dal titolare Cerreto. In panchina tanti big come Zacchia, De Fenza e Di Pietro. Nel Pomigliano debutto casalingo per il neo tecnico Cioffi che deve rinunciare a ben cinque calciatori fermi ai box dell’infermeria. Nell’undici titolari tanta esperienza ed attacco a tre punte con Bacio Terracino, Palumbo e Corrado pronti a colpire con azioni ficcanti. Dopo diciotto minuti, è già tempo di cambi per i padroni di casa: un risentimento muscolare impedisce a Grieco di continuare la gara, lasciando spazio al subentrato La Torre. Al 23’ urlo strozzato in gola per la Maddalonese con Di Mauro che colpisce la traversa con un destro violento calciato all’ingresso dell’area di rigore. Un minuto dopo Bacio Terracino costringe Cerreto al miracolo con un tiro da sottomisura. L’estremo difensore granata si ripete al 32’ deviando in angolo un preciso colpo di testa di La Montagna su cross di Sambale. Il gol sembra essere nell’aria ed arriva al 37’ su calcio di rigore dopo un fallo di mano in area del Pomigliano. Bacio Terracino realizza con freddezza per poi raddoppiare proprio dei minuti di recupero del primo tempo. Cross perfetto di Corrado e doppietta dell’attaccante che manda tutti negli spogliatoi. La ripresa si apre con la girandola dei cambi per entrambe le compagini e con l’undici di mister Cioffi che controlla agevolmente il doppio vantaggio.

Salvatore Bacio Terracino del Pomigliano, autore di una doppietta

L’ingresso dei “Big”, però, scuote la Maddalonese che si avvicina più agevolmente alla porta avversaria e sfiora la rete con Pingue e Barletta che però mancano l’aggancio vincente. Al 77’ arriva il tris per i napoletani con un’azione perfetta partita da La Montagna che serve Bacio Terracino sulla fascia, cross in area per Corrado che di prima serve Brogna che insacca agevolmente la rete del 3-0. Negli ultimi minuti le due squadre già con la testa al campionato. Per il Pomigliano c’è da cancellare l’inaspettato KO di domenica scorsa contro la Vitus Avellino e cancellare lo zero in classifica (con una partita in meno), la Maddalonese, invece, è chiamata ad un’altra trasferta ad alta tensione per dare continuità alla bella vittoria contro il Napoli United

POMIGLIANO-MADDALONESE 3-0

POMIGLIANO: Bellarosa, Ciampi, Riverso (29’ Sambale, 68’ Di Landa), La Montagna, Baratto, Esposito, Corrado, De Rosa (65’ Brogna), Palumbo (60’ Di Palma), Grieco (18’ La Torre), Bacio Terracino. A disp.: Buonanno, Guadagno, Pagliaro M., Pagliaro A. Allenatore: Cioffi

MADDALONESE: Cerreto, Della Valle, Lanni (72’ Zacchia), Posillipo, Desiato (60’ Della Ventura), Viscovo, Barletta, Pingue, D’Andrea, Di Mauro (68’ Foresta), Saccavino (50’ Di Pietro). A disp.: Orso, Ferraro, De Fenza, Natale, Caruso, Di Resta. Allenatore: Portone

ARBITRO: Palmieri di Avellino

MARCATORI: 37’ (rig.), 47’ Bacio Terracino, 77’ Brogna

AMMONITI: Pingue, Viscovo, Della Ventura, De Rosa, Sambale

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA