Attesa nel fine settimana la decisione sulla sconfitta a tavolino dopo la mancata presenza del Napoli all’Allianz Stadium

Ci vorrà qualche giorno prima che il Giudice Sportivo (Gerardo Mastrandrea) si pronunci su quanto accaduto ieri tra Juventus e Napoli. Questo per consentire a Mastrandrea di raccogliere tutti gli atti da valutare. È per tal motivo che il Napoli ha inviato al Giudice un pre reclamo in cui spiega la mancata presenza a Torino, in modo che il giudizio non si basi solo su quanto scritto dall’arbitro Doveri sul referto e dagli ispettori federali. Nel frattempo la Procura della FIGC ha aperto un’indagine per capire se c’è stato o meno da parte del Napoli il rispetto dei protocolli subito dopo la scoperta della positività al Covid di Zielinski.

LETTERA DI DE LAURENTIIS AL GOVERNO

Intanto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha inviato una lettera a Vincenzo Spadafora e Roberto Speranza, rispettivamente ministro dello Sport e della Salute. Allegate alla lettera le decisioni prese delle ASL partenopee e dalla Regione Campania. Il patron azzurro cita il caso del rinvio di PalermoPotenza, match della Serie C che non si è svolto per il divieto di spostamento imposto dall’autorità sanitaria locale ai lucani. “Il mancato rinvio per la disputa della partita rappresenterebbe la sconfitta di tutti – scrive ADL. Si confida in un intervento dei Ministeri in indirizzo perché adottino ogni determinazione necessaria a ripristinare ordine, giustizia, legalità, ragionevolezza e rispetto“.

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA