Il volume sarà presentato a Santa Maria Capua Vetere al club Napoli “SMCV Azzurra”: l’appuntamento è per venerdì 25 settembre alle 20.30

Prima dell’avvento delle Pay TV a farla da padrona nel calcio era la radio che, con le sue cronache, portava in campo l’occhio e il cuore di milioni di tifosi, “costretti” a trasformare le parole ascoltate in immagini che prendevano forma nella propria mente. Famosa e storica resta la frase “scusa Ameri“, con la quale i vari radiocronisti chiedevano la parola per raccontare le azioni che avrebbero potuto trasformarsi in gol o le reti accompagnate in sottofondo dell’esultare dei tifosi presenti allo stadio.

Il 10 gennaio del 1960 andava in onda la prima puntata di “Tutto il calcio minuto per minuto“. Sessant’anni che hanno accompagnato le domeniche calcistiche degli italiani con le storiche voci di Sandro Ciotti, Alfredo Provenzali, Beppe Viola e tanti altri. Voci che si prestavano a racconti dal carattere forbito, immediato, educato e mai eccessivo, sempre accompagnati dai giusti aggettivi che hanno consentito loro di resistere ancora oggi nonostante lo strapotere della TV. La televisione infatti, allora veniva dopo, con la Rai che scelse di affidarsi ai garbati “cronisti di provincia” come Luigi Necco, Tonino Carino o Gianni Vasino.

Leggi anche >>> San Felice a Cancello, arrivano Conte e Azzolina. Il sindaco: “Domani riapre solo la Francesco Gesuè, le altre il 28”

Da qui nasce “Interrompo dal San Paolo”, il progetto editoriale curato dal giornalista Pietro Nardiello (Giammarino Editore). Prefazione firmata dal presidente nazionale dell’OgG Carlo Verna

L’obiettivo è semplice: riportare la fantasia al potere dando spazio al pensiero immaginario che oggi risente di telecronache fatte di tecnologia, numeri e percentuali capaci di uccidere le emozioni. Al progetto hanno partecipato 20 donne tra giornaliste e scrittrici che hanno raccontato altrettanto reti di calciatori capaci di contribuire a scrivere la storia della SSC Napoli. Da Sivori a Maradona, da Savoldi a Juliano, da Mertens a Insigne. Storie in cui i protagonisti non vedono il gol ma lo ascoltano alla radio lasciando all’immaginazione il compito di intravedere le gesta dei propri beniamini. Un libro che “offre un punto di vista diverso dal modello maschio”, dal quale nascerà la nuova collana “Sport&Soul” – della partenopea “Giammarino Editore” – che fonde i concetti di sport, anima e identità in un unico stato emotivo.

Interverranno due coautrici: Alessia Bartiromo (Tele Prima) e Serena Li Calzi (Radio Marte). La serata avrà inizio con il saluti del presidente del club Avv. Rosario Avenia. Modererà l’incontro il giornalista Marco Falco (Sportcasertano.it), mentre leggerà alcuni passi dei racconti l’attore Mario Di Fonzo. Ospite della serata l’ex calciatore del Napoli Ivano Trotta, uno dei protagonisti della risalita della squadra azzurra dalla Serie C alla Serie A.

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GIORNALENEWS CLICCA QUI

Pubblicità
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VISUALIZZA