MADDALONI – Largo alla competenza testata davvero su tutte le strade d’Italia. Abbiamo il primo nuovo assessore da dieci e lode: Angelo Salvatore Letizia, in questi giorni impegnatissimo direttore di gara del Giro d’Italia in rosa, può essere davvero il migliore futuro assessore possibile alla viabilità del comune di Maddaloni. Ci portiamo avanti con il lavoro e con le proposte che avanziamo direttamente al sindaco Andrea De Filippo, attento alle competenze acquisite sul campo. Letizia di strade (in salita e in discesa, sotto il sole e l’acqua battente) ne ha viste tante, di tutti i tipi, in tutte le condizioni di mantenimento. Chi più di Lui può mettere mano al groviglio della viabilità cittadina? Da martedì 22 settembre, quando la corsa verso le urne si placherà, il rimpasto di giunta (annunciato due anni fa) sarà di stretta attualità. E quale è, tra i tanti, uno dei nodi più complicati da sciogliere: quello della viabilità e della vivibilità. E noi abbiamo l’assessore con i fiocchi: persona per bene; alieno agli intrighi; innamorato della propria terra; animato da spirito di servizio e senso della comunità ampiamente dimostrati in molti anni di ciclismo e di servizio per lo sport. E’ Lui l’uomo giusto. Ha già fatto dei miracoli: con l’ arrivo della 7a tappa da Nola (Vulcano Buono) a Maddaloni a Maddaloni, per incanto, è il divieto di sosta con rimozione forzata a partire dalle ore 8 e per tutta la durata della manifestazione. Non è che prima il servizio di rimozione non fosse operativo è semplicemente che non veniva attivato. Secondo risultato: scompare la sosta su via Caudina (quella che blocca pure le ambulanze e i Vigili del Fuoco), su corso 1° Ottobre addirittura. Cancellato il parcheggio totale (a tutte le ore e in tutte le posizioni) di piazza Matteotti, persino la sosta in doppia file e il senso unico alternato (perché si è al bar a prendere il caffè). In via Marconi invece ci sarà un miracolo: le auto in sosta perenne ininterrotta scompariranno. E pure le fioriere per la spazzatura e il parcheggio a spiga di pesce sui marciapiedi di via San Francesco d’Assisi saranno rimosse. Tutto con un solo provvedimento. Poiché Letizia che ha viste tante. è Lui l’uomo giusto al posto giusto. Ha la COMPETENZA e le COMPETENZE, gli unici attributi gusti di cui ha bisogno il territorio. Con calma e fiducia, nel rispetto della disponibilità dell’interessato che ma Maddaloni, aspettiamo la risposta del sindaco De Filippo.

error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VIEW