“In queste ore si sta consumando l’ennesima presa in giro ai danni della comunità matesina. La delibera approvata dall’Asl Caserta di cui si sta dando notizia prende semplicemente atto di un’idea progettuale, cosa ben diversa dall’annunciata trasformazione dell’ospedale in un Dea di I livello”. Così il consigliere regionale della Lega, Gianpiero Zinzi.

“Per modificare il piano ospedaliero occorrono una serie di passaggi amministrativi, tra i sindacati e in Consiglio regionale, per i quali siamo abbondantemente fuori tempo massimo. Questo sempre a meno che la Sanità campana non sia ancora commissariata. Quindi delle due l’una: o non è vero che siamo usciti dal commissariamento come De Luca ha annunciato tempo fa, oppure stanno prendendo di nuovo in giro la comunità matesina con una delibera che non ha alcun valore pratico”.

error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VIEW