MADDALONI- E’ certo. Guadagnata la qualificazione nella Champions league della monnezza. Primo in provincia per abbandono di ingombranti, il territorio continua a macinare record: quinto abbandono in meno di un mese; raddoppiato il conferimento abusivo di ingombranti dall’inizio di maggio,cioè dall’inizio del lockdown (come dicono gli istruiti esterofili) ovvero da quando l’homo matalunensis, specie abituata a predare e a lamentarsi, è uscito dalla gabbie domestiche ed è libero di circolare per le strade. Abbanati in via Bixio sedie a sdraio,cuscini,federe, materiale plastico. Una smaltimento in linea con la stagione estiva: ad ogni periodo dell’anno la sua monnezza. Ma questa volta non c’entra la Buttol. Nessuna responsabilità degli operatori ecologici. E’ colpa,in parte, delle organizzazioni di svuotacantiene di professione provenienti dal napoletano. Tutto il resto è addebitabile alla Maddaloni che ci piace: quella che non piange ma fotte alla grande. Le previsioni della munnezza quotidiana segnalano: accumuli di ingombranti, in via Cucciarella, sversamenti in via Serao. Il salone del mobilio rotto è sempre aperto in via Bixio… Vinceremo lo scudetto della monnezza.

error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VIEW