MADDALONI- Continua a scricchiolare l’enorme patrimonio immobiliare del centro storico di Maddaloni. Tra tegole, intonaci e distacchi di cornicione. Vigili del Fuoco all’opera anche in via Ponte Carolino: transennato un balcone in pietra lavica. Interdetto l’accesso ai residenti. Il copro unico lapideo, inglobato nella struttura in muratura, presenta delle fratture e un chiaro cedimento verso il basso di una delle tre piastre. Si teme un possibile cedimento. Da qui, il provvedimento di divieto di accesso e di affaccio. ma i pompieri hanno fatto di più imponendo restrizioni per quanti pedoni e auto possano transitare nel potenziale raggio di caduta del pesante sbalzo in pietra. Le settimane scorse erano interventi in vi Roma presso il palazzo Genovese. A gennaio, sempre in via Ponte Carolino, per la caduta di calcinacci prodotti da un intonaco. E poi la scorsa estate sui Formali per il cedimento di uno stabile abbandonato. Senza contare il crollo di uno stabile, sempre abbandonato, in via Bixio con sfratto imposto ai residenti nelle abitazioni confinanti.

error: Non si copia!!!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
GiornaleNews App

GRATIS
VIEW