“La notizia del sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Nocera Inferiore a seguito di accertamenti condotti dai Carabinieri è la dimostrazione che lo Stato c’è, nella dura lotta a tutela dell’ambiente. Da tempo denunciamo gli sversamenti abusivi ed illegali nel Fiume, producendo atti sia a livello istituzionale come Parlamentari della Repubblica ed in Regione ed anche come semplici cittadini. Con la fine del lockdown abbiamo prontamente raccolto le segnalazioni dei cittadini e in persona, avevamo già accertato la differente qualità delle acque del nostro amato Fiume, che era temporaneamente migliorata, quando le fabbriche non erano in funzione – lo dicono in una nota congiunta la Senatrice Luisa Angrisani, dalla Deputata Virginia Villani, e dal Consigliere Regionale Michele Cammarano – Sul caso abbiamo tempestivamente sollecitato il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa per attivare tutte le procedure di verifica attraverso l’aiuto dei Carabinieri del Noe e degli organi inquirenti. Continueremo la nostra battaglia e non ci fermeremo soprattutto ora che si avvicina l’estate, un periodo che da sempre vede il nostro fiume come triste protagonista di scempi ambientali. Ora basta: non abbiamo intenzione di darla vinta a chi avvelena la nostra Terra”.

error: Non si copia!!!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
GiornaleNews App

GRATIS
VIEW