di Luigi Ottobre

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli, ha parlato al termine della gara vinta con il Perugia, ottavo di finale di Coppa Italia

LE PAROLE DI GATTUSO – “Abbiamo fatto una buona partita, specialmente nel primo tempo. Nel secondo siamo calati fisicamente. Dobbiamo migliorare, non basta ciò che stiamo facendo. Lozano ha fatto una buona partita, deve trovare continuità. Nel secondo tempo ho visto tantissimi errori e dobbiamo rivedere qualcosa”.

Alcune dichiarazioni di Gattuso dopo Lazio-Napoli sulla condizione fisica dei giocatori azzurri avrebbero indispettito l’ex allenatore partenopeo Ancelotti – “In questi giorni son state fatte troppe polemiche su Ancelotti che per me è stato un padre calcistico. Abbiamo due metodi diversi di lavorare, ho detto che abbiamo toccato il fondo, ma il fondo l’ho toccato io. Ho solo cambiato metodologia di lavoro e i calciatori stanno facendo qualcosa di nuovo. Non ho offeso nessuno. La tipologia di stare in campo è totalmente diversa quella di Carlo. Se ogni volta strumentalizzano ciò che si dice non va bene. Dobbiamo essere corretti”.

Su Demme – “E’ un calciatore che è stato il capitano del Lipsia, conosce il calcio, è un palleggiatore. Oggi scalava troppo in avanti ed abbiamo lasciato spazi davanti la difesa, ma dopo pochi giorni ci può stare. Fiorentina e Juventus al San Paolo? Mi aspetto che miglioriamo a livello fisico e mentale riuscendo a dare continuità al nostro gioco. Non possiamo fare 45′ bene i restanti ci mettiamo in difficoltà da soli. Mercato? Non mi aspetto nulla, spero di avere presto Lobotka, poi basta. Il Napoli ha dei valori, ma deve ritrovarsi”.

Insigne: “La vittoria di oggi deve essere un punto di partenza”

“Stasera dev’essere un punto di partenza. Ci voleva la vittoria, era parecchio che non si vinceva in casa. Al di là del risultato abbiamo giocato bene come vuole il mister”. Così Lorenzo Insigne, autore della doppietta che ha consentito di battere il Perugia, al termine dell’ottavo di finale vinto 2-0. “Tra tre giorni c’è un’altra partita importante e dobbiamo recuperare le energie. I miei due gol? Sono sempre sereno al di là dei gol, continuo a lavorare. Ringrazio il mister che da quando è arrivato mi ha sempre sostenuto”.

Lorenzo Insigne
error: Non si copia!!!
GiornaleNews App

GRATIS
VIEW