(ANSA) – ALGERI, 17 MAG – Tredicesimo venerdì di proteste
antigovernative ad Algeri. I manifestanti hanno invaso le strade
e scavalcato i furgoni della polizia che bloccavano l’accesso
alla piazza dove si riuniscono gli oppositori. Le forze di
sicurezza hanno sparato gas lacrimogeni tra la folla e divelto
le barricate.
    Sono state decine di migliaia oggi le persone scese in piazza
nella capitale e in altre città in un movimento pro-democrazia
che è iniziato il 22 febbraio, nonostante il digiuno diurno
richiesto dal mese sacro musulmano del Ramadan.
   

Fonte: ANSA.it