Ci sono dei giocatori dei quali un club vorrebbe non doversi privare mai. Poi, però, nella vita può succedere di tutto. E anche nel calcio, come nel caso dei giocatori, anche importanti, che all’improvviso ha qualche incomprensione con l’allenatore. Il più delle volte, gli screzi sono piccoli e risanabili. Ma a volte i giocatori, a malincuore, finiscono sul mercato. Certo, nessuno si aspetta che un giocatore come Momo Salah possa essere iscritto nella lista dei giocatori da vendere del Liverpool. Tutto ciò per una lite con Klopp?

‘); }

LITE – Stando a quanto riporta As, il campione egiziano del Liverpool avrebbe avuto una brutta discussione con il suo allenatore. Le ragioni non sono ancora chiare, ma le fonti inglesi della testata giornalistica spiegano che la querelle va avanti già da qualche tempo. Sul campo, però, non si direbbe: il giocatore sembra dare il 100% con la maglia dei Reds e l’allenatore ne pare estasiato. Viene inoltre riportato dalla Spagna che il giocatore non ha ancora fatto ricorso a una richiesta formale di trasferimento ai vertici societari. Ma alla fine dell’anno, qualora non decidesse di cambiare idea, il Liverpool si sarebbe detto pronto ad ascoltare eventuali (e probabili) offerte per lui da parte degli altri club.

VOCI – Non mancano, chiaramente, le voci su un accostamento al Real Madrid. Non è una sorpresa che le Merengues siano interessate a uno dei migliori giocatori in circolazione. Ma sarebbe quantomeno divertente vedere l’egiziano e Sergio Ramos giocare con la stessa maglia addosso dopo quello che è successo durante l’ultima finale di Champions League… As riporta inoltre che il campione egiziano, secondo classificato per la Scarpa d’Oro dello scorso anno, non sarebbe stato ufficialmente richiesto da Zinedine Zidane. Ma le cose, ovviamente, con l’esterno sul mercato, potrebbero cambiare. Di certo, queste voci nell’immediata vigilia di un match importante come quello con il Porto, non faranno piacere dalle parti di Anfield…

Fonte: Gazzetta.it