(ANSA) – JOHANNESBURG, 19 MAR – Il presidente del Mozambico,
Filipe Nyusi, ha dichiarato che i morti causati dal ciclone
tropicale Idai sono oltre 200 e ha proclamato tre giorni di
lutto nazionale. Ieri dopo aver sorvolato le zone più colpite
nel Paese dell’Africa australe lo stesso presidente aveva
dichiarato di temere che le vittime potessero essere almeno
1000. Parlando dalla città portuale di Beira, che è stata
distrutta quasi per intero dal ciclone, Nyusi ha annunciato che
dichiarerà l’emergenza nazionale.
   

Fonte: ANSA.it