(ANSA) – MELENDUGNO (LECCE), 17 MAR – “2017/2019 Noi siamo
ancora qua”. E’ con questo slogan che questa mattina il
movimento No Tap sta celebrando a Melendugno due anni di lotta
contro la realizzazione del gasdotto Tap. Il corteo, composto da
circa un migliaio di simpatizzanti e attivisti, dopo essersi
radunato presso il campo sportivo di Melendugno, sta procedendo
a piedi verso il cantiere di San Basilio dove Tap sta lavorando
allo scavo del microtunnel del metanodotto che approderà nel
mare di San Foca passando sotto la spiaggia. Alla manifestazione
sono presenti attivisti di altre associazioni ambientaliste
arrivati anche da Bari, Taranto e dalla Basilicata. “Oggi –
afferma Gianluca Maggiore leader dei No Tap – dopo due anni di
lotta siamo qui per ricordare che quest’opera non deve essere
solo fermata, ma va cambiato un sistema. In questi due anni
nessun governo ci è stato amico, prestando attenzione e ascolto
alle istanze di un intero territorio, come invece si sta facendo
ora per la vicenda No Tav”.
   

Fonte: ANSA.it