Sinisa Mihajlovic. LaPresse

Sinisa Mihajlovic. LaPresse

‘); }

Si gode il successo Sinisa Mihajlovic. Il suo Bologna ha ottenuto altri tre pesanti punti per la salvezza nel successo esterno sul campo del Torino. L’allenatore rossoblù non può non essere soddisfatto dopo il 3-2 ottenuto contro una squadra impegnata nella corsa all’Europa: “Abbiamo preparato bene questa gara – ha spiegato il tecnico al termine della gara -. I ragazzi hanno sofferto bene nel secondo tempo e hanno saputo tenere botta al ritorno del Torino”. Il serbo non nega che per la corsa alla salvezza e per vincere partite come queste è indispensabile avere anche un pizzico di fortuna: “Il nostro gioco è fatto per vincere e ci è andata anche bene – ha spiegato Miha – siamo andati sotto, poi in vantaggio, poi ci hanno annullato un gol e abbiamo saputo resistere fino alla fine”.

corsa salvezza — Mihajlovic, nonostante la felicità del momento, non vuol sentire parlare di rivincita: “Sono contento per la prestazione. Spiace per la mia ex squadra e per i miei ex tifosi ma mi godo questa vittoria per il Bologna e i tifosi rossoblù”. Adesso, con la terza vittoria nella sua gestione, la salvezza non è più una chimera: “Dobbiamo pensare positivo, nei momenti di difficoltà nel passato abbiamo mollato. Da quando sono arrivato io i ragazzi si sono sempre applicati e c’è stata una crescita visibile anche sul piano dei risultati – ha detto il tecnico degli emiliani -. Non siamo ripartiti da zero, ma quasi. Oggi abbiamo fatto tre gol, due annullati. Ci sono ancora cose da migliorare ma per adesso siamo riusciti a crescere e penso che potremo meritarci la salvezza”. La testa è già al futuro: “Godiamoci la sosta e poi bisognerà vincere la gara con il Sassuolo, altrimenti sarà inutile quello che abbiamo fatto”.


I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Gasport 

© riproduzione riservata

Fonte: Gazzetta.it