(ANSA) – NAPOLI, 13 FEB – Con l’8,6% e un totale di 87
persone, la Campania si colloca al terzo posto nella classifica
delle telefonate ricevute dal numero di pubblica utilità 1500,
istituito per individuare le criticità relative alle liste
d’attesa nella sanità pubblica. La maggior parte dei cittadini
si è lamentata per i tempi di erogazione delle prestazioni,
settore in cui la Campania risulta terza con l’8.6%.
    Anche le segnalazioni sull’eccedenza dei tempi di erogazione
vedono la Campania al terzo posto (dietro Lazio e Lombardia) con
il 9.5% delle segnalazioni. Leggermente migliore è il dato
relativo ai disservizi dei Cup che vede la Campania al 5.2%
assieme a Basilicata, Puglia e Marche. Per quanto riguarda
l’eccedenza dei tempi di erogazione delle prestazioni di primo
accesso, la Campania si è classificata dietro Lazio e Lombardia
con il 9.7% delle segnalazioni. La percentuale maggiore di
telefonate è arrivata dall’Asl Napoli 1 centro (26), seguita
dalla Napoli 2 Nord (25) e dalla Napoli 3 Sud (11).
   

Fonte: ANSA.it