Oltre al danno, anche la beffa. In occasione della sfida di Champions League fra Manchester United e Paris Saint-Germain terminata 0-2 in favore dei francesi, gli inglesi sono stati vittima di un caso molto particolare che ha riguardato il loro logo e proprio la loro denominazione “Red Devils“.

‘); }

Come riportato dal Sun, infatti, la TV iraniana ha censurato il logo del club dell’Old Trafford utilizzando il vecchio stemma degli anni sessanta, senza diavolo. Il motivo? Nel Paese non è possibile riprodurre immagini di creature mitiche ed ecco perché la televisione ha provveduto a “cambiare” logo usandone uno vecchio in cui appunto non era raffigurato nulla di compromettente per le loro leggi e credenze.

Il soprannome Red Devils è nato più di quarant’anni fa grazie ad un’intuizione di Matt Busby, ex tecnico del Manchester United, che sentì chiamare col questo nome una squadra di rugby di Salford, caratterizzata dalle maglie rosse. Da quel momento, il simbolo del diavolo era stato inserito nel logo. Pochi mesi fa, era accaduto un fatto simile con una partita della Roma, in cui la Lupa era stata, in parte, censurata.

Fonte: Gazzetta.it