(ANSA) – BANGKOK, 11 FEB – Un tribunale thailandese ha
ordinato il rilascio di Hakeem al-Araibi, un calciatore del
Bahrein rifugiato politico in Australia, che era stato arrestato
a novembre al suo arrivo a Bangkok in vacanza su richiesta delle
autorità dello stato del Golfo: la ha reso noto il portavoce del
tribunale, Suriyan Hongvilai. L’ordine di scarcerazione segue la
decisione del Bahrein di ritirare la sua richiesta di
estradizione.
    Il Bahrain accusava al-Araibi, che in passato è stato molto
critico verso il governo di Manama, di aver partecipato al rogo
appiccato a una stazione di polizia nel 2014, nonostante al
tempo dei fatti il calciatore fosse impegnato in una partita
trasmetta in diretta tv. Al-Araibi si era sempre dichiarato
innocente.
   

Fonte: ANSA.it