(ANSA) – ISTANBUL, 8 FEB – A quasi 48 ore dal crollo di un
palazzo di 8 piani alla periferia asiatica di Istanbul, nel
quartiere di Kartal, un ragazzo di 16 anni è stato estratto vivo
dalle macerie. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno turco,
Suleyman Soylu. Il giovane è stato subito trasportato in
ospedale. Non sono note al momento le sue condizioni. Il totale
delle persone salvate sale così a 14, mentre le vittime
accertate sono 11. I soccorritori continuano a scavare tra le
macerie con l’aiuto di cani addestrati ad hoc.
   

Fonte: ANSA.it