Luka Modric resta sullo sfondo, ma Ivan Rakitic ha appena fatto una mossa importante per l’Inter. Ha chiesto al presidente Bartomeu il via libera del Barcellona per l’estate. Un messaggio chiaro di apertura ai nerazzurri, un’attenzione evidentemente ricambiata dal club presieduto da Steven Zhang. Da giorni negli ambienti blaugrana circolano voci insistenti sulla sua insoddisfazione e il suo nome è stato accostato ai colori interisti, ma gli avvenimenti delle ultime ore dimostrano che il caso ormai è esploso.

‘); }

LA CRISI Il malessere è cresciuto nelle scorse settimane sull’onda delle notizie di mercato che hanno portato in Catalogna il promettente Frenkie De Jong dall’Ajax (un’operazione da 90 milioni di euro) e vedono il francese Adrien Rabiot destinato a seguirne le orme in estate: i catalani hanno da tempo un accordo con lui, ma non sono riusciti a convincere il Psg a mollarlo in corsa. Così arriverà tranquillamente a parametro zero… Con questa rifondazione alle porte ovviamente Rakitic si sente mancare il terreno sotto i piedi (nel senso letterale del termine). A 30 anni abbondanti, insomma, preferisce trovare una nuova ribalta: da protagonista. In queste riflessioni ovviamente gli è vicina la famiglia, in particolare la moglie Raquel. Ma è soprattutto il fratello Dejan a fargli da consigliere. Da quando si è trasferito in Spagna è lui il suo agente e ogni mossa è sempre stata concordata guardando al futuro. E anche stavolta il feeling con l’Inter ha preso corpo con l’idea di aprire un altro ciclo vincente. E in una squadra che, guarda caso, parla già croato.


LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SULLA GAZZETTA IN EDICOLA OGGI

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Carlo Laudisa 

© riproduzione riservata

Fonte: Gazzetta.it