(ANSA) – MILANO, 8 FEB – “Si vogliono stravolgere alcuni dei
principi base. Non va bene ma ne prendiamo atto”: il presidente
della Lombardia Attilio Fontana ha commentato in questo modo
l’ipotesi di ricorsi al Tar da parte di alcuni sindaci contro il
decreto Salvini e in particolare la parte che riguarda
l’iscrizione all’anagrafe dei richiedenti asilo.
    “Sono dell’opinione che anche questi come gli altri siano
infondati dal punto di vista giuridico – ha spiegato Fontana,
che è avvocato – Politicamente è una strumentalizzazione che dà
fastidio”.
   

Fonte: ANSA.it