(ANSA) – FOGGIA, 8 FEB – Dalle prime ore della giornata è in
corso una vasta operazione contro la criminalità sulla costa
settentrionale del Gargano con arresti e perquisizioni e piùdi
cento carabinieri impegnati del comando provinciale di Foggia.
    L’attivitàinvestigativa, coordinata dalla Procura della
Repubblica di Foggia, ha individuato e colpito un gruppo di criminali ritenuto in ascesa, con importanti collegamenti con le
cosche mafiose della zona, dediti al controllo dello spaccio di
stupefacenti, danneggiamenti di esercizi commerciali mediante
l’uso di esplosivo, furti aggravati. Contestato anche un tentato
furto ai danni di un istituto di credito mediante la tecnica
cosiddetta della ‘marmotta’, forzando cioè la fessura per
l’erogazione delle banconote del bancomat per poi inserire
l’esplosivo nel foro.
   

Fonte: ANSA.it