Marcus Rashford, attaccante del Manchester United. Getty

Marcus Rashford, attaccante del Manchester United. Getty

‘); }

Non si ferma più lo United di Solskjaer: con il trionfo nel posticipo contro il Tottenham fanno 6 vittorie consecutive della gestione post Mou. E i tre punti contro gli Spurs certificano, se ancora ce ne fosse bisogno, la rinascita dei Red Devils. Basta uno splendido diagonale di Rashford al 44′, lanciato sulla corsa da un sontuoso ribaltamento di Pogba: l’attaccante britannico entra in area, alza la testa e trafigge Lloris con un perfetto rasoterra di destro che si insacca nell’angolino basso. Tutto nasce da una palla persa banalmente da Trippier e intercettata da Lingard. Si tratta dell’ottavo gol stagionale di Rashford, il settimo in Premier League. E soprattutto il terzo nelle ultime 3: aveva scritto il proprio nome nel tabellino dei marcatori anche contro Bournemouth e Newcastle. È lui uno degli uomini della seconda vita dello United in questa stagione. Da segnalare una prestazione di altissimo livello di De Gea, con interventi decisivi che hanno tenuto il risultato fermo sullo 0-1 nel secondo tempo. Solskjaer aggancia così l’Arsenal al quinto posto, a -6 dal Chelsea di Sarri. Gli Spurs fermano l’inseguimento al City e al Liverpool.

A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO


 Gasport 

© riproduzione riservata

Fonte: Gazzetta.it